Maserin

...pagina in aggiornamento...





Nel 2008 è iniziata la collaborazione tra il maestro Atti e l'azienda Maserin, nata nel 1960 a Maniago (PN), seguendo la tradizione artigiana che nei secoli ha portato la città dei coltelli a primeggiare nel mondo per la qualità dei suoi prodotti. Grazie all'esperienza acquisita in oltre 50 anni di attività, ad una costante ricerca di materiali evoluti e alla particolare attenzione rivolta al design, oggi il marchio Maserin è sinonimo di qualità, stile ed evoluzione.

Qui di seguito il primo coltello pensato per Maserin: il Gourmet. Si tratta di un elegante coltello chiudibile dedicato a chi vuole tagliarsi la bistecca con un coltello personale, bello e tagliente. 
Disponibile in quattro diverse configurazioni dell'impugnatura: Olivo, Bocote, Bosso ed Ebano.
http://www.maserin.com/it/product/31/gourmet_380.html

Successivamente il maestro Atti, ponendosi l'obbiettivo di concepire un coltello pratico, da portare sempre con sè e da tenere in tasca, ha disegnato per Maserin il coltello Easy.
Realizzato con impugnatura in Ebano, Bocote, Olivo e Bosso, con o senza mostrine zigrinate in alpacca.
La lama è in acciaio inox oppure in damasco.



Nel 2010, anno del 50° anniversario delle Coltellerie Maserin, è nato Arint (che nel dialetto maniaghese significa argento), un gentleman dedicato a coloro che vogliono un coltello elegante, ovvero la versione del modello Cigar di Atti. Per i collezionisti è stato realizzato anche con lame in acciaio damasco.
E' disponibile nelle configurazioni con impugnatura in Ebano, Bocote, Olivo, Bosso, Corno, Madreperla e Aliotis.
http://www.maserin.com/it/product/33/arint_387.html


Nel 2011 viene introdotto Line, ancora una volta un elegante coltello chiudibile dedicato a coloro che necessitano di un coltello da usare in ogni occasione dal design lineare e dalla facile riconoscibilità "Atti".
Le configurazioni dell'impugnatura sono: Olivo, Ebano, Faggio, Radica, Desert Ironwood, con o senza bolster. La lama è stata realizzata nel nuovo acciaio inossidabile americano CPMS35VN oppure in acciaio damasco.
http://www.maserin.com/it/product/71/atti_linea_389_389.html



Nel 2012 è stato presentato "Favri" che significa “fabbro” nel dialetto di Maniago e per celebrare la figura del fabbro, primo e più importante realizzatore di ogni artifatto in metallo, le coltellerie Maserin lanciano una serie di coltelli con chiusura a pompa, lama in acciaio N690 e impugnatura in legno o sintetico colorato.


http://www.maserin.com/it/product/30/favri_379.html?og_4=12&o=1



L'anno successivo è stato realizzato il GTO, trattasi di uno sub-hilt fighter ma chiudibile e con blocco liner-lock. La particolarità è caratterizzata dalle guancette a lavorazione "scalpello" disponibile nelle versioni in G10 arancio, nero o desert, oppure in legno d'olivo, bocote o ebano. Lo spaziatore è realizzato nel medesimo materiale delle guancette. 
Il coltello è dotato di un fodero in Cordura con attacco alla cintura. 
 
http://www.maserin.com/it/product/32/gto_384.html?o=1&og_4=13



La collaborazione tra Atti & Maserin continua all'insegna della ricerca di nuovi materiali e nuove lavorazioni tali da permettere la produzione in serie nel 2014 del gentleman denominato Fly, come le guancette scolpite che ricordano la leggerezza, le ali che permettono di volare.
Disponibile nelle varianti in legno di Ebano, Olivo e Paosantos, oppure in G10 nero e G10 arancione/nero.

 

Novità 2015 è l'AM1-Tech Frame, primo coltello higt tech disegnato da Atti realizzato con Frame Lock, da qui il nome dove "A" che sta per Atti, "M" sta per Maserin ed il numero 1 in quanto è il primo realizzato.
La lama è in acciaio CPM S35VN da mm. 95 e le guancette sono in titanio, per una lunghezza complessiva di mm. 210 ed un peso di soli gr. 126.
E' disponibile nelle finiture carbonio, olivo oppure paosantos, tutte dotate di clip in fibra di carbonio.
http://www.maserin.com/it/product/148/am1-tech_frame_382.html?og_4=92&o=1




L'Editoriale della rivista Coltelli-Caff Editrice nr. 71 ago-sett 2015 è stato dedicato alle "collaborazioni fruttuose" tra cui quella tra Atti & Maserin.
Da pag. 28 a pag. 31 un ampio reportage dettaglia tutti i coltelli fin'ora realizzati.